Tu sei qui

GIULIA CENCI. TALLONE DI FERRO

Accesso diretto dalla biglietteria e inserimento nel primo slot di visita disponibile. Per prenotare chiamare lo 055 276 8224 o inviare un'email a info@musefirenze.it

Obbligo mascherina.

Misurazione della temperatura.

Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura. 

Orario

La mostra nasce dal dialogo che la giovane artista ha innescato con la scultura in bronzo Leone di Monterosso – Chimera di Arturo Martini. Dunque l’esposizione è una rielaborazione in chiave moderna di un’immagine fantastica appartenente alla mitologia classica, nata dalla mente dei Greci e poi adottata da Etruschi e Romani, che tramandarono il mito della Chimera, un essere terrificante, con il muso di leone, il corpo di capra e la coda di serpente, ucciso dall’eroe Bellerofonte.