scienza

A tutti gli amanti della Scienza, grandi e piccini, vogliamo suggerire un tour virtuale, in attesa di poterlo effettuare dal vivo, dei musei Firenzecard che ospitano collezioni tematiche dedicate per conoscere invenzioni, nozioni e formule che trovano applicazione ancora oggi nella nostra vita quotidiana.

Il tour inizia con una visita al Museo di Storia Naturale dell'Università degli Studi di Firenze, che comprende diverse sezioni tematiche - Antropologia ed Etnologia, Geologia e Paleontologia, Zoologia La Specola e Orto Botanico -, dislocate in palazzi e luoghi monumentali della città. Il nucleo più antico del Museo è costituito dall'Orto Botanico, risalente al 1545, quando Cosimo I de Medici volle istituire il Giardino dei Semplici per studiare e coltivare piante medicinali. Oggi il Museo si racconta attraverso la sua pagina facebook, rivelando segreti e particolarità sulle sue collezioni e mostrando la fioritura delle piante e degli alberi dell'Orto Botanico.

Il tour continua con la visita al Museo Galileo, dove sono conservati gli strumenti originali del grande Galileo Galilei come il compasso geometrico e militare, la calamita armata, il cannocchiale e la lente obiettiva del cannocchiale con cui lo scienziato scoprì i satelliti di Giove. La collezione è arricchita dai vari strumenti scientifici raccolti nei secoli dalla famiglia dei Medici e dalla famiglia dei Lorena e costituisce ad oggi una delle raccolte scientifiche più importanti al mondo. Anche il Museo Galileo, attraverso la sua pagina facebook ogni giorno pubblica nuovi e interessanti articoli da poter leggere e consultare.

Ultima tappa di questo tour è la Fondazione Scienza e Tecnica nata con lo scopo di promuovere e diffondere la cultura scientifica. Il Museo ospita il Gabinetto di Fisica con macchine, apparecchi e strumenti per lo studio e la didattica della fisica della seconda metà dell’Ottocento; il Gabinetto di Storia Naturale, che conserva minerali, reperti zoologici, fossili, erbari e importanti modelli naturalistici; e il Planetario dedicato agli appassionati di astronomia e a quanti vogliono approfondire la conoscenza dei fenomeni celesti. La Fondazione, attraverso la sua pagina facebook, racconta tante curiosità inerenti il mondo della scienza.