Indirizzo di spedizione
Usa l'indirizzo di fatturazione come indirizzo per la spedizione
Aggiungi/Modifica indirizzo di spedizione
Nome SKU Prezzo QuantitĂ  Sconto Totale
 
Prezzo totale prodotto
   

Spedizione selezionata

Non hai selezionato alcuna modalitĂ  di spedizione
Cambia Spedizione
 
Totale:
0,00 €
Note e richieste particolari
Termini del Servizio

Condizioni di vendita

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE

Avviso legale. Le presenti condizioni generali disciplinano l’acquisto a distanza mediante il sito web raggiungibile alla URL www.firenzecard.it di beni e servizi a catalogo e/o richiesti dai clienti mediante specifiche personalizzazioni, ove previsto. Tali condizioni generali di vendita sono redatte in conformità al d.lgs. 6 Settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”), con particolare riferimento alla Sezione II, e al d.lgs. 9 Aprile 2003, n. 70 di recepimento della Direttiva UE sui servizi della Società dell’Informazione (cosiddetta “Direttiva E-Commerce”).     1. DEFINIZIONI.   1.1. Ai fini delle presenti condizioni generali si intende (senza distinzione tra uso al singolare o al plurale) per:   a)   “Linea Comune s.p.a”: il fornitore, per conto del Comune di Firenze, dei prodotti e servizi offerti in vendita sul sito web www.firenzecard.it, relativi al catalogo merchandising “Firenze Card”;   b)   “Cliente”: è la persona fisica (consumatore o professionista, come più oltre definiti) o giuridica che acquista i prodotti e/o i servizi sul sito web www.firenzecard.it mediante l’accettazione delle presenti condizioni generali di vendita;   c)    “Consumatore”: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta;   d)   “Contratto a distanza”: il contratto avente per oggetto i beni e/o i servizi offerti sul sito web www.firenzecard.it al consumatore o al professionista nell’ambito del un sistema di vendita on-line organizzato mediante il sito dalla Linea Comune s.p.a. che, per tale contratto, impiega una o più tecniche di comunicazione a distanza fino alla conclusione del contratto, compresa la conclusione del contratto stesso;   e)   “Parti”:Linea Comune s.p.a e il Cliente collettivamente;   f)     “Prodotto/i”: i beni offerti in vendita sul sito web www.firenzecard.it e mediante lo stesso acquistabili attraverso la stipula del relativo contratto a distanza;   g)   “Professionista”: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;   h)   “Servizio/i”: i servizi offerti in vendita sul sito web www.firenzecard.it, e mediante lo stesso sito acquistabili attraverso la stipula del relativo contratto a distanza;   i)      “Sito”: è il sito web www.firenzecard.it di proprietà di Linea Comune s.p.a;   j)     “Tecnica di comunicazione a distanza”: qualunque mezzo che, senza la presenza fisica e simultanea di Linea comune e del consumatore o professionista, possa impiegarsi per la conclusione del contratto tra le dette parti, incluso il Sito.   2. OGGETTO.   2.1. Le presenti condizioni generali di vendita regolano i contratti a distanza stipulati mediante tecniche di comunicazione a distanza (inclusa la modalità on-line, mediante il Sito) tra la Linea Comune s.p.a (che agisce per conto del Comune di Firenze) ed i Clienti ed aventi ad oggetto i Prodotti e/o i Servizi offerti in vendita, afferenti il catalogo merchandising “Firenze Card”. 2.2. Il contratto a distanza è disciplinato dalla versione delle condizioni generali di vendita vigente al momento di inoltro dell’ordine da parte del Cliente. 2.3. Le operazioni di acquisto di Prodotti e/o Servizi on line e la stipula dei relativi contratti a distanza sono subordinate alla previa accettazione delle presenti condizioni generali di vendita e alla registrazione del Cliente che effettua l’acquisto. 3. INFORMAZIONI AL CLIENTE. 3.1. Laddove il contratto a distanza sia stipulato tra Linea Comune s.p.a ed un Cliente consumatore, ai sensi dell’art. 52 del Codice del Consumo si forniscono di seguito le seguenti informazioni obbligatorie: 3.2. L’identità, la sede legale ed i recapiti del fornitore dei Prodotti e dei Servizi offerti in vendita sul Sito sono i seguenti: Linea Comune s.p.a, sede legale in  via Reginaldo Giuliani 250 Tel. 055 455871 Fax 055 4554312 PEC lineacomune@pec.055055.it Codice Fiscale e Partita IVA: 05591950489. La sede legale, oltre ai recapiti riportati all’art. 3.5, lettera (a), sono assunti - anche ai sensi dell’art. 53 del Codice del Consumo - come indirizzo presso il quale il Cliente consumatore può far pervenire i reclami. 3.3. Le caratteristiche essenziali dei prodotti e dei servizi sono riportate all’interno di apposite schede pubblicate sul Sito – corredate di immagini fotografiche - che il Cliente può visionare prima di effettuare l’acquisto prescelto. All’interno di tali schede o delle relative pagine web di pubblicazione sono altresì riportate le seguenti informazioni: a) il prezzo, comprensivo di tutte le tasse e le imposte; b) le spese aggiuntive ed i costi per la consegna, a seconda delle modalità di spedizione e consegna offerte sul Sito e prescelte dal Cliente, ed altri eventuali elementi di costo aggiuntivo a seconda dei casi; c) le modalità del pagamento, della consegna del bene o della prestazione del servizio; d) la durata della validità delle varie offerte e dei prezzi (anche in caso di vendita promozionali, speciali e/o di scontistica applicata). 3.4. Con riferimento al diritto di recesso, si vedano le successive clausole 8, 9, 10 e 11. 3.5. Oltre alle informazioni obbligatorie sopra riportate, si riportano inoltre di seguito le altre informazioni richieste dal d.lgs. 70/2003 in favore sia di Clienti consumatori (ad integrazione in questo caso di quelle appena sopra fornite) che di Clienti non consumatori (persone giuridiche e professionisti): a) estremi che permettono di contattare rapidamente Linea Comune s.p.a e di comunicare direttamente ed efficacemente, compreso l'indirizzo di posta elettronica: Telefono: 055 455871 - E-mail:info@firenzecard.it 3.6. La pubblicazione on line delle presenti condizioni generali e dell’articolo 3 appena sopra riportato valgono quale “conferma scritta su supporto duraturo” fornita al Cliente Consumatore ai sensi dell’art. 53 del Codice del Consumo. 4. INFORMAZIONI DIRETTE ALLA CONCLUSIONE DEL CONTRATTO 4.1. L’art. 11 del d.lgs. 70/2003 prescrive a ciascun prestatore di beni e/o servizi di fornire ai Clienti specifiche informazioni dirette alla conclusione del contratto a distanza. Di seguito Linea Comune ottempera ai relativi obblighi informativi nei confronti dei Clienti: 4.2. Con riferimento alle varie fasi tecniche da seguire per la conclusione del contratto, sul Sito è possibile seguire una procedura guidata che in ogni momento consente all’utente di verificare e poi validare ogni informazione inserita e di correggere errori prima dell’inoltro temporaneo del modulo e fino alla conclusione del contratto. 4.3. Con riferimento al modo in cui il Contratto a distanza, una volta concluso, sarà archiviato e alle relative modalità di accesso da parte del Cliente, il Cliente ritroverà il testo nella propria area account e riceverà una email riepilogativa dell’acquisto effettuato e del contratto così concluso.   4.4. Con riferimento ai mezzi tecnici messi a disposizione del Cliente per individuare e correggere gli errori di inserimento dei dati prima di inoltrare l'ordine, il sistema di conclusione del Contratto a distanza sul Sito richiede conferma della correttezza dei dati inseriti e in automatico segnala eventuali errori derivanti dalla omessa indicazione di dati obbligatori nei vari campi dell’ordine on-line.   4.5. Le lingue a disposizione per concludere il contratto oltre all'italiano sono: la lingua inglese.   4.6. Con riferimento alla indicazione degli strumenti di composizione delle controversie, si veda la successiva clausola 12.   4.7. Le clausole e le condizioni generali del contratto proposte al Cliente sono e restano sempre a sua disposizione:la memorizzazione e la riproduzione sono sempre possibili mediante salvataggio della pagina web o mediante l’opzione copia/incolla. Inoltre, nella email di conferma della ricezione dell’ordine, le condizioni generali di vendita sono allegate oppure è messo a disposizione del Cliente il link ove visualizzarle e stamparle.     5. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO A DISTANZA   5.1. Il Contratto (A) distanza con il Cliente si intenderà concluso e vincolante per le Parti all’atto della ricezione, da parte di Linea Comune s.p.a, dell’ordine di acquisto da parte del Cliente registrato.   5.2. Linea Comune s.p.a accuserà ricevuta dell'ordine ricevuto trasmettendo la conferma d’ordine all’indirizzo di posta elettronica che il Cliente ha indicato nella fase di registrazione al Sito. Tale conferma d’ordine conterrà – come previsto dalla normativa applicabile - un riepilogo delle condizioni generali e particolari applicabili al Contratto a distanza già stipulato, le informazioni relative alle caratteristiche essenziali del bene o del servizio e l'indicazione dettagliata del prezzo, dei mezzi di pagamento, del recesso, dei costi di consegna e dei tributi applicabili.   5.3. L'ordine e la ricevuta si considerano pervenuti quando le Parti alle quali sono indirizzati hanno la possibilità di accedervi.   6. CONTRATTI A DISTANZA AVENTI AD OGGETTO PRODOTTI O SERVIZI PERSONALIZZATI   6.1. La fornitura di Prodotti e/o Servizi personalizzati è subordinata a una specifica richiesta da parte del Cliente, in osservanza delle istruzioni e delle condizioni di volta in volta pubblicate sul Sito. La Linea Comune s.p.a informa i Clienti (CHE) per poter acquistare tali Prodotti potrà essere richiesto il pagamento anticipato come unica modalità di pagamento. Inoltre, ai sensi della normativa vigente, nell’ambito di tali Contratti a distanza è escluso il diritto di recesso in favore del Cliente consumatore.   7. ESECUZIONE DEL CONTRATTO A DISTANZA   7.1. Salvo diverso accordo tra le Parti o salvi i casi in cui – con congruo preavviso – Linea Comune s.p.a informi il Cliente di tempistiche di esecuzione dell’ordine ricevuto differenti in base alle specifiche richieste, l'ordine trasmesso sarà evaso entro al massimo quaranta giorni a decorrere dal giorno successivo a quello in cui il Cliente lo ha trasmesso con le modalità specificate sul Sito.   7.2. Come mera indicazione non vincolante, i tempi di consegna dei Prodotti saranno in genere di 15 giorni lavorativi per l’Italia, 30 giorni lavorativi per l’Europa, 40 giorni lavorativi per i Paesi non appartenenti alla Unione Europea e decorreranno dalle 24 ore successive alla data di conferma/ricevimento dell’ordine. Si conferma nuovamente che i tempi sono indicativi e non vincolanti per Linea Comune s.p.a. Al momento della consegna del Prodotto allo spedizioniere, vettore o ufficio postale, il rischio relativo al trasporto dei Prodotti sarà a carico del Cliente.   7.3. In caso di mancata esecuzione dell'ordine da parte di Linea Comune s.p.a dovuta alla indisponibilità, anche temporanea, del Prodotto o del Servizio richiesto, entro i successivi trenta giorni Linea Comune s.p.a informerà il Cliente consumatore provvedendo:   a)   ad adempiere eseguendo una fornitura diversa da quella pattuita, di valore e qualità equivalenti o superiori, laddove il Cliente consumatore lo accetti specificatamente in risposta alla comunicazione con la quale Linea Comune s.p.a lo ha informato della indisponibilità del Prodotto o del Servizio richiesto;   b)   al rimborso delle somme eventualmente già corrisposte per il pagamento della fornitura, nel caso il Cliente consumatore non intenda accettare una fornitura diversa da quella pattuita, di valore e qualità equivalenti o superiori.   8. ESCLUSIONE DEL DIRITTO DI RECESSO DAL CONTRATTO A DISTANZA 8.1 Trattandosi di prodotti confezionati su misura e/o personalizzati, ai sensi dell'art. 55 del D.lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo), non è previsto il diritto di recesso ma si applicano le disposizioni indicate di seguito. 8.2 Esclusivamente nei soli casi in cui il Contratto a distanza sia stato concluso con un Cliente consumatore, e nelle ipotesi in cui il prodotto acquistato si riveli non essere conforme a quanto previsto dal Contatto a distanza ed in base a quanto specificato dall'art. 129 del Codice del Consumo, il cliente consumatore potrà fruire dei seguenti diritti di garanzia. 8.3 In caso di difetto di conformità del prodotto, il Cliente consumatore avrà diritto alla sostituzione senza spese, previa restituzione, a carico del Cliente consumatore, del bene presso LineaComune s.p.a.. 8.4 il cliente consumatore può chiedere a LineaComune s.p.a. di sostituire il bene non conforme entro la scadenza di due mesi dalla data di spedizione del prodotto stesso, mediante comunicazione scritta alla sede legale di LineaComune s.p.a.   8.5 Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del contratto.   8.6  Il Cliente consumatore decade dai diritti previsti nella presente clausola ove non denunci alla Linea Comune s.p.a il difetto di conformità dei Prodotti entro il termine di due mesi dalla data di spedizione.     9.  LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE.   9.1 Il contratto è stato redatto e sarà interpretato in conformità alle leggi della Repubblica Italiana.   9.2 Le Parti convengono che è espressamente esclusa l'applicazione al presente contratto della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti per la Vendita Internazionale di Beni.   9.3   Per le controversie civili derivanti dal Contratto a distanza la competenza territoriale è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.   9.4   In tutti gli altri casi la competenza esclusiva sarà del Foro di Firenze, Italia.   9.5   Con riferimento a possibili strumenti alternativi di composizione delle controversie, si informa il Cliente che allo stato non sono previsti mezzi e/o procedure alternative.